Un successo la Festa di Primavera a Campsirago!

L’esperimento di condivisione di buone pratiche perfettamente riuscito ed è stato baciato anche dal sole!

Sono stati tanti, quasi un migliaio, i partecipanti alla Festa di Primavera svoltasi domenica 19 aprile a Campsirago. La giornata ha avuto una sola parola chiave: CONDIVISIONE.

Condivisione di saperi, con oltre 20 corsi e laboratori organizzati dai volontari (dall’orto sul balcone alla raccolta di erbe spontanee, dalla costruzione di aquiloni alla panificazione con i bimbi.

Condivisione dei sapori: al pic nic “autorganizzato” hanno partecipato oltre 300 persone! Ognuno ha portato da casa qualcosa da condividere, stoviglie lavabili mettendo in scena un pranzo degno di un matrimonio! Il tutto a impatto zero, senza l’utilizzo di un solo piatto di plastica!

Durante la giornata è stato possibile anche visitare i banchetti di alcuni produttori agricoli locali e partecipare, grazie alla presenza di Roberto Meregalli, ad un importante momento di formazione sui TTIP (Trattatti transatlantici su investimenti e commercio) che mettono in seria discussione i beni comuni, tra cui l’acqua. Il convegno è stato aperto ricordando il lavoro svolto in questi mesi e la necessità dell’intervento da parte dell’Amministrazione di Colle Brianza affinchè l’acqua torni a sgorgare dal lavatoio di Campsirago.

Grande soddisfazione da parte degli organizzatori, che ringraziano tutti i partecipanti per aver aderito all’appello raggiungendo il borgo perlopiù a piedi, pulendo i sentieri da Mondonico e Cagliano, utilizzando il meno possibile le auto ed evitando qualsiasi tipo di problema di gestione del traffico.

Un’iniziativa organizzata dal Gruppo Volontari Burolla e dalla Rete di Acquisto solidale La Stadera, con il sostegno di Karibuny, La Vecchia Quercia, Manitese Bulciago, Ass. Monte di Brianza, Scarlattine Teatro e col Patrocinio del Comune di Colle Brianza


Powered by LibLab